Le 21 destinazioni di Bill Bryson – 2

Allora, quante delle precedenti 7 destinazioni in Europa hai visitato? Il test “quanto hai viaggiato (in Europa)?” ispirato a Neither here nor there di Bill Bryson continua in questo post con altre 7 destinazioni.

HAMBURG
Una di quelle città in cui andrei solo se trovo una strepitosa offerta Ryanair, probabilmente a torto perchè secondo chi c’è stato Amburgo merita davvero una visita.

COPENHAGEN
Almost there, nel senso che l’anno scorso avevo controllato i voli e deciso le date. Purtroppo era un periodo in cui ero un po’ arrabbiata con l’Irlanda e stupidamente pensai che la Danimarca non era una buona scelta perchè troppo simile all’Irlanda. Optai per Praga, e finì che non andai nemmeno lì perchè iniziai un lavoro nuovo e mi seccava chiedere subito ferie. La curiosità per Copenhagen si è rafforzata tanto da farla salire nella top list delle capitali europee da vedere. Mi hanno assistito nel farmi tornare la voglia di Copenhagen due persone: un’amica recentemente fidanzatasi con un danese, che ha sviluppato un notevole interesse per tutto ciò che è Danimarca; un mio amico attualmente single, che ha sviluppato un notevole interesse per le danesi. Io a dire il vero ho interessi più… ehm…culturali.

STOCKHOLM
Vedi Oslo (post precedente). Per la banale coincidenza di aver trovato gratis in ufficio e subito portata a casa la guida Lonely Planet di Stoccolma, credo che visiterò prima questa città di Oslo. A volte sono degli eventi insignificanti a portarti in un luogo, che poi magari potrebbe rimanerti nel cuore.

ROME
Unica: non c’è altra parola per descrivere Roma. Per me è senza dubbio la più bella capitale d’Europa (tra quelle viste, ma dubito che quelle non viste possano essere più belle), e pure, per ironia, probabilmente la sola dove non ho mai pensato di andare a vivere. Ci sono stata tre volte, e di queste la più bella è stata l’ultima quando ho avuto parecchio tempo per visitare la città da sola. Mi sono meravigliata a ogni passo, le rovine antiche mi son sembrate qualcosa di magico, quasi un miracolo. Era l’estate 2003, la più calda che io ricordi, e la mia memoria di Roma ha il sapore della granita all’anguria. Altro motivo per amare Roma: è stata la prima città che mi ha fatto scoprire il piacere di una vacanza lunga anzichè un weekend mordi e fuggi.

NAPLES, SORRENTO AND CAPRI
A Napoli ci sono stata sempre e solo di passaggio, ma non mi è mai venuta voglia di fermarmi: troppo chiassosa per le mie orecchie da polentona veneta. A Sorrento e Capri non ci ho mai messo piede, ma dopo essere stata due volte a Ischia non ho desiderio alcuno di tornare in zona. Anche se… anche se… lo confesso, una visitina a Pompei me la farei (piaciuta la rima?).

FLORENCE
La trovo insopportabile e la sconsiglio a tutti i miei amici stranieri che mi chiedono suggerimenti per una vacanza in Italia. Eccessivamente affollata, tanto da risultare claustrofobica, e pure un po’ sporca se non ricordo male, non ha granchè da offrire a chi non è un vero appassionato d’arte – e io non lo sono. Molto meglio un agriturismo in collina, aria fresca, vino rosso e buon cibo.

(continua)

Ti è piaciuto quest'articolo? Condividilo! Facebooktwittergoogle_plus

Comments

  1. M.A. says:

    il numero delle amiche convertite alla causa danese si è alzato, ti avviso!!!
    E controllando i biglietti per luglio, ho visto andate e ritorni intorno ai 120 eurozzi…

    La figaggine tutto sommato è abbordabile ;-)
    PenZaci!

    1. laragazzaconlavaligia says:

      con il cuore sono già lì. Sto litigando con il portafoglio…

  2. M.A. says:

    Scusa, ma torno a postare perché ricordo che all’epoca mi caddero le braccia e poi scoppiai a ridere, tanto era assurdo il commento…
    Roma, secondo un punto di vista straniero (UNO, meno male!): “yeah, well…it wasn’t THAT bad, but the buildings are way TOO old…and then, too many buildings and only a couple of pubs”!!!

    Embè…

    1. laragazzaconlavaligia says:

      lol

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *