La “mia” ragazza con la valigia

Chi è la donna che mi ha ispirato a viaggiare da sola?

Tura Satana nel film "Faster! Pussycat! Kill! Kill!"

La conobbi all’università, era una compagna di corso. Facevamo Scienze della Comunicazione: prima e ultima laurea per me, seconda e probabilmente non ultima per lei. All’epoca aveva 35 anni o giù di lì, ed era per noi sbarbati ventenni un mito, perchè all’epoca i 35 anni sembravano qualcosa di lontanissimo, ben oltre il bel mezzo del cammin di nostra vita, e non potevamo non subire il fascino di una persona che a quell’età per noi lontanissima aveva ancora tanta curiosità, e tanta voglia di godersi la vita e di fare esperienze sempre diverse. Aveva anche una cultura vastissima, e fu lei a farmi conoscere Nosferatu, Russ Meyer e il turismo cimiteriale. Basterebbe questo per considerarla una figura chiave della mia esistenza.

Ma c’era anche qualcos’altro che mi affascinava in lei, ed era appunto il fatto che all’epoca era l’unica donna di mia conoscenza che avesse viaggiato da sola. E ancora viaggiava, quando le veniva la voglia prendeva e andava, senza storcere il naso dinanzi alla prospettiva di dormire in ostello o in campeggio.

La “mia” ragazza con la valigia ancora viaggia. A 50 anni o giù di lì (non so mai darle un’età, perchè nella mia mente continua ad avere 35 anni come il giorno che l’ho conosciuta) è venuta per la prima volta in Irlanda e se l’è girata in autostop. Ancora è riuscita a farmi restare a bocca aperta per l’ammirazione. Ed è riuscita pure a farmi invidia, perchè io non sono mai riuscita a scroccare un passaggio, nonostante qualche poco convinto tentativo.

Questo post è per te, mia amica, maestra di vita, compagna di scuola, di merende alla mensa Pio X, di film d’essai e di racconti di viaggio. Con i miei migliori auguri per la tua nuova avventura. Sempre di viaggi e vacanze si tratta, seppure adesso son quelle degli altri : )

Ti è piaciuto quest'articolo? Condividilo! Facebooktwitter

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.