Come visitare il Connemara con i mezzi pubblici

Solita solfa. Amici e agenzie di viaggio (e aggiungerei molti travel blogger) ti dicono che per vedere il Connemara, una delle zone più belle e più visitate dell’Irlanda, è necessaria la macchina e che se non la vuoi noleggiare ti devi rassegnare a un tour organizzato. Io ti dico invece che se vuoi andare nel Connemara con i mezzi pubblici lo puoi fare.

Si tratta di un’esperienza diversa, che richiede pazienza, spirito di adattamento e organizzazione come tutti i viaggi in autobus, ma non è impossibile e per chi ama il viaggio lento è molto appagante.

Come raggiungere il Connemara in bus

Sono due le compagnie di bus irlandesi che operano nel Connemara: Bus Eireann, la compagnia pubblica, e Citylink, una compagnia privata. Seppur con alcune variazioni nel numero di fermate e nella frequenza delle corse, il percorso di fatto è la stesso e collega la città di Galway a quella di Clifden, entrambe lungo la costa ovest dell’Irlanda. In alcuni casi prosegue per Letterfrack e Cleggan.

La durata del viaggio in bus da Galway a Clifden è di circa due ore.

Lonely Planet cita anche la compagnia locale Michael Nee Coaches, ma non ho trovato informazioni attendibili online. Ho recuperato questo fantastico orario che non si sa a quale anno si riferisca…

orari bus galway clifden

Autobus BusEireann per il Connemara

La linea BusEireann per il Connemara è la 419 Galway-Oughterard-Clifden.

Non è un servizio diretto: effettua numerose fermate, comprese Maam Cross, Leenane, Abbazia di Kylemore, Letterfrack, Roundstone, Clifden.

Le corse giornaliere sono sei a cui si aggiungono altre corse in giorni specifici della settimana. Attenzione però: le fermate possono variare in base al giorno e all’orario. Ad esempio ci sono corse che fermano a Clifden ma non a Letterfrack.

Controllate bene l’orario ufficiale e, consiglio, comprate il biglietto online. Durante la procedura d’acquisto viene richiesto il giorno e l’ora della partenza. Il sito vi proporrà solo gli autobus disponibili per la data/ora da voi scelta. In questo modo non rischiate di presentarvi alla fermata per niente…

Autobus Citylink per il Connemara

La linea Citylink per il Connemara è la 923 Galway-Clifden.

Anche quest’autobus non è diretto, quindi effettua numerose fermate intermedie tra cui Rosscahill, Maam Cross, Canal Bridge, Clifden, Letterfrack e Cleggan.

Le corse giornaliere sono sei (tre però non fermano a Letterfrack e Cleggan), più alcune corse con meno fermate in alcuni giorni della settimana.

Dove trovare gli orari dei bus per il Connemara

Per consultare gli orari avete due opzioni: fare una ricerca su ciascuno dei siti compagnie bus che vi linkato sopra oppure usare fare una ricerca sul sito Transport for Ireland.

Il vantaggio della seconda opzione è che vi permette di vedere con un’unica ricerca gli autobus disponibili di tutte le compagnie che effettuano quella tratta. Si tratta però di un sito informativo, quindi per acquistare i biglietti dovrete accedere al sito della compagnia scelta.

dove trovare gli orari dei bus per il connemara
Un esempio di ricerca orari bus per il Connemara su Transport for Ireland

Quanto costa il bus per il Connemara

Alla data in cui scrivo il biglietto di sola andata da Galway costa intorno ai 15€. Il prezzo esatto dipende dalla compagnia scelta, dalla destinazione, da dove (online, biglietteria o a bordo del bus) e quando comprate il biglietto.

costo di un biglietto autobus per il Connemara da Galway, sola andata
Esempio di orari e prezzi del bus Citylink da Galway a Letterfrack, sola andata.

Consigli per risparmiare:

  • comprare il biglietto online
  • comprarlo in anticipo
  • comprare andata e ritorno
orari e prezzi bus per il Connemara da Galway
Lo stesso biglietto Galway-Letterfrack costa 5€ in meno se acquistato insieme al biglietto di ritorno

Raggiungere il Connemara in treno: si può?

Facile risposta: no. I paesini del Connemara non sono dotati di stazioni ferroviarie. Se volete provare l’ebbrezza del treno lo potete prendere da Dublino e Galway e/o viceversa, ma poi vi tocca proseguire in autobus.

Girare il Connemara in autostop: si può?

Lo chiedete alla persona sbagliata. Pazienza ne ho poca, quindi non mi sono mai seriamente messa a fare autostop. Lo faccio nei posti dove è prassi comune, tipo certe zone della Romania o della Bulgaria, dove sai per certo che qualcuno prima o poi (spesso prima che poi) ti carica su. Scelgo quando farlo in base a come si comporta la gente del posto: se loro lo fanno abitualmente, allora lo faccio anch’io.

In Irlanda questo accade in alcuni paesini sperduti, dove gli autobus sono pochi o inesistenti. Non escludo che ci siano situazioni di questo tipo nel Connemara, ma non ho esperienze personali da raccontarvi.

In linea di massima ho una mia personale opinione sull’autostop. Le persone davvero intenzionate a farlo (ovunque, aldilà delle zone dove l’autostop in pratica sostituisce l’autobus) hanno una qualche aura energetica che attira gente disposta a dare passaggi. Se avete la giusta dose di pazienza per attendere e siete disposti ad assumervi i rischi vale la pena provarci. Una mia amica si è girata tutta l’Irlanda in autostop.

Cosa vedere nel Connemara senz’auto

Che fare una volta giunti nel Connemara in bus? Più o meno quello che si fa quando si visita il Connemara in auto: niente o poco più. In questa splendida zona dell’Irlanda rurale non troverete musei, monumenti, siti archeologici o altre attrazioni turistiche tipiche da lista delle “10 cose da vedere a…”. Si viene qui per l’atmosfera fuori del tempo, un toccasana per noi malati di città e vita moderna, e per la bellezza del paesaggio.

Inutile girarci intorno, la cosa più bella da fare nel Connemara è ammirare il paesaggio, e questo si apprezza molto di più a piedi che in auto. La seconda cosa da fare è bersi una pinta di Guinness al pub e anche per quello non serve la macchina.

Escursioni a piedi nel Connemara

La buona notizia è che ci sono splendide camminate da fare nel Connemara che NON richiedono l’auto per andare al punto d’inizio del percorso a piedi.

L’opzione facile è percorrere uno dei quattro sentieri del Connemara National Park. Sono brevi, quindi in teoria fattibili anche con una gita in bus di un giorno da Galway, e tutti ad anello con inizio e fine presso il Centro Visitatori del parco a Letterfrack:

  • Ellis Wood Nature Trail: lunghezza 0,5 km, tempo richiesto circa 15 minuti
  • Sruffaunboy Trail: 1,5 km. 40 minuti
  • Lower Diamond Trail: 3 km. 1 ora. Si può proseguire lungo l’Upper Diamond Trail, 3.7 km. 1 ora e mezza circa.

Chi desidera camminare di più può optare per altri percorsi escursionistici della zona. Ve ne segnalo tre presi dalla guida “Hiking in Ireland” di Lonely Planet:

  • Glencoaghan Horseshoe: 12 km, 7 ore e mezza. Punto di partenza: nei pressi del Ben Lettery Youth Hostel, Ballynahinch.
  • Errisbeg: 6 km, 2-3 ore. Punto di partenza: Roundstone.
  • Killary Harbour: 10 km, 4 ore. Punto di partenza: strada secondaria GR L814619 dalla N59.

I punti di partenza sono raggiungibili con i bus della linea Galway – Clifden. Nel caso dell’escursione al Killary Harbour, non è prevista fermata all’altezza dello svincolo da prendere per l’inizio del percorso: occorre chiedere all’autista e sperare…

Sky Road: sì o no?

Secondo la Lonely Planet è possibile percorrere a piedi o in bici la Sky Road da Clifden, un percorso ad anello considerato una delle strade panoramiche più belle d’Irlanda.

Ve lo consiglio o no? Sono combattuta. La vista è davvero mozzafiato, e ricordo la Sky Road come una delle cose più belle viste in Irlanda. Il punto è che… è esattamente una strada. Molto stretta. Senza marciapiede. Quindi potenzialmente pericolosa.

In internet troverete opinioni contrastanti: chi la propone come un’escursione a piedi, chi raccomanda fortemente di non farla. Io la farei, voi fate le vostre personali valutazioni.

A seconda del sito che consultate, troverete lunghezze diverse: in alcuni casi vi dicono che la Sky Road è lunga 5 km, in altri 7 km, in altri 12 km e in altri addirittura 20km. Quanto è lunga veramente? Quanto avete voglia di camminare.

Questa cartina del Clifden Bike Shop credo sia la migliore per darvi un’idea dei possibili percorsi:

mappa sky road connemara in bici

Abbazia di Kylemore

Oggi è un monastero, ma in origine era il palazzo di una ricca famiglia: ecco spiegata l’eleganza di questo fotografatissimo edificio lungo le rive del Lough Kylemore.

La visita all’interno non è niente di che, e infatti la maggior parte dei turisti si limita ad ammirarla dall’esterno. Probabilmente non sarebbe diventata così famosa se non fosse per il contesto naturale in cui è inserita.

I bus Galway-Clifden passano di qui. Alcune corse hanno una fermata proprio nei pressi dell’ingresso, in alternativa potete provare a chiedere all’autista di farvi scendere.

Gite a cavallo

Un’escursione a cavallo nel Connemara è una meravigliosa alternativa al tanto esaltato tour in auto. Vedrete meno, ma lo vedrete al passo lento di un magnifico animale che è parte integrante della cultura irlandese. Ricordiamoci che gli irlandesi amano i cavalli tanto quanto noi amiamo cani e gatti!

Quasi tutti i maneggi e le scuole di equitazione organizzano trekking adatti a tutti i livelli, comprese gite per chi non è mai montato a cavallo. Potete cercare un “riding centre” online oppure farvi consigliare una volta arrivati in zona. Consiglio di informarsi prima perché non è detto che i centri abbiano disponibilità per trekking tutti i giorni.

Per raggiungere il riding centre potete andare a piedi, vedere se c’è un autobus o chiedere al centro se – pagando – vi possono venire a prendere al vostro ostello o b&b.

Dove dormire nel Connemara arrivando senz’auto

Quando si viaggia con i mezzi pubblici scegliere dove dormire è spesso una scelta obbligata: si dorme dove arrivano gli autobus. Nel caso del Connemara direi o Clifden o Letterfrack, anche se in realtà abbiamo visto che i bus che portano in queste destinazioni fanno fermate in molti altri paesini.

Se non avete problemi di budget non avrete problemi a trovare un hotel o un b&b in queste due località, ma anche a voi consiglio di prenotare in anticipo se viaggiate in alta stagione.

Se invece dovete stare attenti alle spese purtroppo le cose si complicano. L’Irlanda di per sé non è una destinazione economica, e questo valeva già quando io vivevo lì. Nel frattempo i prezzi hanno continuato a salire.

Ostelli nel Connemara

Purtroppo mi è difficile per me consigliarvi un alloggio economico nel Connemara, perdipiù raggiungibile con i mezzi pubblici. L’ostello del Connemara che ho sempre consigliato (lo Sleepzone Hostel Connemara a Leenane, lungo le rive del fiordo di Killary), attualmente sembra accettare solo prenotazioni di gruppo per l’intera struttura.

Un ostello che mi ispirava, ma in cui non ho mai soggiornato, è l’Old Monastery Hostel a Letterfrack. I sito non sembra aggiornato ma ho scritto un’email per chiedere informazioni e mi hanno confermato che l’ostello è aperto tutto l’anno. Per prenotare avete due scelte:

  • scelta economica: contattare l’ostello via email o telefono
  • scelta più rapida (forse): l’ostello è disponibile su Airbnb quindi potete prenotare direttamente dalla piattaforma. In questo caso però spenderete qualche euro in più a notte.

Letterfrack non è forse in assoluto il paesino più bello del Connemara, ma la posizione è molto buona, e direi ottima per chi non ha a disposizione un’auto. Si trova giusto a due passi dall’ingresso del Connemara National Park e a soli 5 km dall’Abbazia di Kylemore, due delle attrazioni turistiche più visitate della zona.

Ben Lettery Youth Hostel a Ballynahinch è gestito da AnOige, l’associazione degli ostelli irlandesi. Secondo il loro sito attualmente accettano solo walk-ins, ovvero non è possibile prenotare. Un po’ rischioso per chi viaggia con i mezzi pubblici.

L’alternativa a questi ostelli è armarsi di tanta pazienza e cercare online un b&b che non costi un occhio della testa.

In tenda nel Connemara

Campeggi in Irlanda non ce ne sono tantissimi, ma non è raro trovare ostelli e b&b che consentono di piazzare la tenda nel loro giardino e usufruire di cucina e bagni in comune.

In Connemara si può fare campeggio all’interno del parco nazionale, ma attenzione alle aree vietate. Per informazioni leggete le FAQ del Connemara National Park.

Ti è piaciuto quest'articolo? Condividilo! Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.